Back to top

Linee di studio della Metatrader

Linee di studio della MetatraderLe linee di studio sono composte da linee e forme geometriche che possono essere facilmente posizionate su una tavola grafica del prezzo o dell’indicatore. Comprendono linee di supporto e resistenza, linee di trend, linee di Fibonacci, di Gann, il forchettone di Andrews e molte altre.

La loro applicazione non è difficile, se affiancata con l’analisi grafica delle figure, diventano degli importanti strumenti di analisi dei mercati.



Metatrader e quasi tutte le piattaforme operative mettono a disposizione questo strumento tecnico, osserviamo assieme le caratteristiche principali delle linee di studio più utilizzate.
Iniziamo da quelle che per posizionare l’oggetto bisogna scegliere un punto.

Linea orizzontale viene adoperata per indicare livelli diversi, in particolare i livelli di supporto e resistenza.

Linea verticale serve per individuare i diversi confini sull’asse temporale e per confrontare i segnali degli indicatori ai cambiamenti del prezzo.

Linee di trend
La linea di trend semplice serve per studiare il cambiamento del prezzo. Per far ciò devono essere selezionati due punti attraverso i quali sarà tracciata la linea.

La linea di trend angolare è utile per osservare i trend del cambiamento del prezzo. A differenza della linea di trend semplice, per raffigurarla bisogna selezionare un angolo. Devono essere evidenziati due punti attraverso i quali sarà tracciata la linea.

Le linee di Gann
William Delbert Gann è una leggenda nel mondo della finanza. Economista americano che nei primi del Novecento si distinse per il suo grande “fiuto” nel prevedere i mercati. Praticamente in tutte le piattaforme forex sono presenti le sue schede tecniche: Gann Fan, Gann Line e Gann Grid.

Gan Fan (per disegnarla è sufficiente selezionare un punto) è un insieme di linee di trend disegnate a partire da un punto con angoli differenti. La più importante, per Gann, è la linea di trend 1x1 quella con l’angolo a 45°. Se la curva del prezzo è sopra questa linea, il mercato è considerato “toro”, se è sotto è “orso.

Secondo il mago della finanza americano il raggio 1x1 rappresenta una linea di supporto a un trend in rialzo, e l’attraversamento di questa linea è un segnale di inversione.

La Gann Line e le linee della Gann Grid per disegnarle devono essere prefissati due punti. La prima rappresenta una linea di trend tracciata con un angolo da 45°. Le seconde sono disegnate con un angolo di 45°.

Il forchettone di Andrews’ Pichfork è un’altra tecnica molto datata ma ancora molto in voga tra i traders, deve essere interpretata come le linee di supporto e resistenza.

Lo strumento viene raffigurato su tre punti e rappresenta le linee di trend parallele. La prima linea parte dal punto selezionato più a sinistra, ovviamente tale punto deve essere un massimo o un minimo significativo, ed è tracciata attraverso due punti più a destra. Praticamente è l’incavo del “forchettone”. Dopodichè bisogna tracciare la seconda e terza linea parallelamente al primo trend partendo dai punti più a destra. Queste linee sono dette i "denti del forchettone”.

Linee di Canale

Il canale di regressione lineare ci permette di avere una prova statistica del trend. La sua logica è banale: quando il trend è ascendente si suppone che la barra seguente sia di un bit più alto di quella precedente. Per rappresentare questo strumento bisogna selezionare due punti.

Le linee di canale equidistanti (Equidistant Channel) sono due parallele. Per raffigurarle bisogna selezionare due punti.

Il canale di deviazione standard (Standard Deviation Channel) serve per misurare la volatilità. La deviazione standard influenza la larghezza del canale. Anche per disegnare questo strumento bisogna scegliere due punti.

Cycle Lines
Strumento che descrive i clicli futuri raffigurato da una serie di linee verticali poste a intervalli regolari. Un’unità di intervallo equivale a un ciclo. Le cycle line sono disegnate su due punti che classificano un’unità di intervallo.

Guida Forex online: