Back to top

Rally delle azioni di risparmio Unicredit

Jean Pierre MustierSettembre 2017. Inaugurata la nuova governance, Unicredit si prepara per l’assemblea straordinaria in programma il prossimo 4 dicembre quando il nuovo statuto presenterà anche la conversione obbligatoria delle azioni di risparmio. Proprio su quest’ultima operazione, ieri (22 settembre) il mercato ha premiato Unicredit, consentendogli di chiudere la giornata in Borsa con un rally del 38,35% a 94,15 euro.


Le azioni di risparmio Unicredit sono balzate dopo che il Ceo, Jean Pierre Mustier (Nella foto), ha deciso di convertirle in ordinarie.

Il rapporto di conversione prevede che ad ogni azione di risparmio equivalgano 3,82 azioni ordinarie, oltre ad un conguaglio di 27,25 euro.

Nella nota riportata dalla Banca viene evidenziato che le azioni sono dirette per migliorare e semplificare la corporate governance di Unicredit, quest'ultima sempre più simile ad una Public Company, assegnando alle azioni di nuova emissione e/o azioni proprie senza la variazione del capitale sociale.

Secondo una valutazione di Mediobanca Securietes la conversione delle azioni Unicredit costerà circa 20 milioni di euro, però di questi solo un terzo verrà pagato cash.

Apri un conto demo gratis

Guida Forex online: