Back to top

Lavorare da casa con il Forex

Lavorare da casa con il ForexSempre più uomini e donne valutano di iniziare un'esperienza di telelavoro sul Forex o Trading comodamente da casa. Molti si sono avvicinati a questa attività per pura curiosità e, per alcuni, da semplice hobby è diventata una seconda professione. Pochi, hanno completamente abbandonato il vecchio impiego per lavorare a tempo pieno nel mercato delle valute.

Forex Italia Trading ha voluto tracciare una linea guida sui strumenti e nozioni più idonee per iniziare questa attività.


Cosa bisogna fare per iniziare a lavorare sul forex:
Come qualsiasi tipo di attività occorre fare degli investimenti. Per svolgere questo impiego ti serve:

  •  Un computer.
  •  Un collegamento a internet.

Quindi l'investimento iniziale è alla portata di tutti. Il secondo step consiste nell'aprire dei contatti con i "fornitori", che nel caso specifico trading sono i brokers. In questo caso dobbiamo capire come scegliere quello/i che offrono le condizioni migliori per il nostro stile di trading. È fondamentale non affidarsi ad un solo intermediario ma lavorare con diversi brokers.

A questo punto dobbiamo pianificare la nostra gestione in questo modo:

  •  Scegliere su quali valute concentrare le nostre operazioni.
  •  Quanta valuta acquistare. Quanti soldi investire nel Forex è la decisione più importante da prendere prima di investire online.
  •  Crearsi un data base di informazioni per essere sempre aggiornati sui mercati e sui dati macroeconomici.
  •  Decidere come gestire i tuoi guadagni.
    a) Quanto ritirare per reinvestire. Tutto o solo una parte del profitto.
    b) Aggiungere altri soldi per programmare nuovi investimenti.
  •  Nel caso di un'operazione andata male bisogna prendere delle decisioni.
    a) Valutare se conviene attendere.
    b) Vendere una parte sotto costo.
    c) Metabolizzare la perdita e cambiare strategia.
  •  Come qualsiasi tipo di attività, anche nel trading online, dobbiamo fissare le nostre aspettative decidendo quanto vogliamo guadagnare.

Per chi ha già avuto delle esperienze imprenditoriali ha già capito che non cambia nulla avere un'attività in proprio o lavorare nel forex. In entrambi i casi può capitare di fare degli acquisti o delle scelte sbagliate. Di una cosa però sono certo. Lavorare da casa con il Forex è molto meno rischioso e molto più economico che aprire un'attività commerciale.

L'unica spesa fissa di questo lavoro è la linea telefonica e le commissioni (bassissime) dei broker. Non abbiamo spese d'affitto, utenze (acqua luce, gas, tassa rifiuti), visite fiscali del registratore di cassa, pubblicità, stipendi a collaboratori e tanti altri costi.
Specializzandoci sul Forex possiamo pianificare prima la nostra spesa in funzione alle nostre reali possibilità, senza nemmeno andare in banca a chiedere un prestito.

Ovviamente bisogna acquisire confidenza e imparare a conoscere tutti gli strumenti  che servono per operare nei mercati delle valute. Come del resto avviene in una qualsiasi attività occorre fare esperienza. Per iniziare a muovere i primi passi vi consiglio di installare delle piattaforme Forex demo in italiano.
Fai Trading online

Il foreign exchange è un mercato veramente alla portata di tutti, non pensate che sia difficile, tutti i brokers offrono gratuitamente dei webinar che vi aiuteranno ad apprendere più rapidamente le nozioni base per iniziare questa attività. Ci sono anche società di trading specializzate in corsi per aiutarvi a diventare dei traders professionisti.
Ci sono anche piattaforme di trading online che ti pagano per farti copiare. L'OpenBook di eToro è una di queste. Prendi una percentuale per ogni utente che copia i tuoi trade.

Registrandoti con uno qualsiasi dei Brokers consigliati in questo sito puoi ricevere materiale didattico e supporto operativo gratuito. Apri subito un conto gratuito

Guida Forex online: