Back to top

Capitale sufficiente per investire online

Capitale sufficiente per investire onlineUna stima sbagliata del capitale da investire è la causa principale degli insuccessi nel forex trading. Affrontare i mercati con un capitale insufficiente non ci permette di affrontare il rischio, capita quindi che ci troviamo con il conto prosciugato impossibilitati a continuare a negoziare.

Quanti soldi investire nel forex dipende da molte variabili: dalla strategia o set di metodologie adottate, dal nostro stile di trading, dagli obiettivi personali, dalla misura del rischio e dal nostro portafoglio.



Nella fase di ottimizzazione di una strategia di trading esistono molti metodi per calcolare il capitale necessario per negoziare. Quello che accomuna tutti questi calcoli è la variabile del rischio, la quale risulta essere il costo più elevato.
Chi utilizza i sistemi trading system è più avvantaggiato in questo calcolo grazie alla verifica del massimo drawdown (massima misura del rischio). Ma basterebbe fare trading con capitali iniziali sufficienti per risolvere subito questo problema.

Calcolo Capitale da Investire (CdI) per fare trading
Per sapere di quanti soldi abbiamo bisogno per operare sui mercati dobbiamo quantificare i costi principali: margini e rischio (MDD).
La formula è semplice: CdI = Margine + MDD

Per aprire una posizione bisogna avere sufficienti fondi sul conto per soddisfare il margine iniziale. Dato che durante la fase operativa può capitare che il margine di garanzia richiesto nel forex cambia in funzione della volatilità del mercato. Dobbiamo avere sempre fondi sufficienti per coprire il margine iniziale richiesto all’apertura di una posizione e il capitale sufficiente per affrontare il massimo drawdown (MDD).

Per non sbagliare questa valutazione sarebbe sufficiente, per chi può permetterlo, depositare un capitale maggiore per sopportare meglio il massimo drawdown dell’equity nel caso che qualcosa dovesse andare storto. In questo caso avremmo sempre dei fondi residui utili per continuare ad operare con un certo margine d’errore.
Non è un caso che i trader più prudenti raddoppiano il capitale dedicato al rischio e qualcuno addirittura lo triplica.
CdI = Margine + MDD x 2 o CdI = Margine + MDD x 3

Oltre alla logica dipende anche dalle risorse di ognuno di noi. Sovrastimare il massimo drawdown è solo una misura precauzionale per il calcolo del Capitale da Investire (CdI) che non ci garantisce il successo ma che sicuramente è un’attenzione raccomandata. Mentre la sottocapitalizzazione è un errore grave che quasi sempre si traduce in un fallimento.

Guida Forex online: