Back to top

Futures sulle valute

Futures sulle valuteNelle piattaforme dei broker online che fanno trading con i CFD (Contracts for Difference) è possibile investire anche nei mercati regolamentati che operano con i futures sulle valute.
I future sono dei contratti standardizzati nei quali le parti si impegnano a scambiarsi, ad un prezzo predeterminato e ad una data futura o in un periodo di tempo futuro, delle valute o dei beni.
Questo strumento a termine, catalogato come un financial future, ha quattro scadenze annuali (marzo, giugno, settembre e dicembre).



Se decidiamo di acquistare o vendere un currency future dobbiamo rivolgersi ad un broker autorizzato che opera sulle borse che quotano i futures (cme, globex, sgx). Naturalmente ogni borsa ha condizioni diverse sui margini iniziali e di mantenimento.

Nei futures vengono trattate solo le coppie di valute più scambiate che sostanzialmente si dividono in due tipologie:
1. Futures su alcune valute contro l’USD.
2. I cross euro.

Il prezzo dei futures viene stabilito dal differenziale di tasso d’interesse tra le valute messe in relazione.
Praticamente il prezzo dei futures con i CFD è basato sull’andamento di un titolo o di un contratto a cui fa riferimento. Questo può essere un indice, una valuta, una materia prima o anche di un’altro derivato.