Back to top

Esempio di margine sul conto del Broker

Esempio di margine sul conto del BrokerAvere chiaro il concetto di margine è fondamentale per qualsiasi investitore che opera nelle piattaforme di trading con i CFD. Inoltre, questo esempio vi farà anche capire l’importanza del capitale iniziale per fare forex.

Qualsiasi broker richiede un margine di garanzia per negoziare, ma non tutti gli intermediari finanziari garantiscono liquidità e si comportano nello stesso modo. Cosa vuol dire?

Quando scegliamo un broker dobbiamo anche assicurarci che non ci faccia andare sotto il margine, quindi costringerci a versare altri soldi, magari perché abbiamo abusato dell’effetto leva. I cosiddetti market maker sono la categoria di broker consigliati, in quanto hanno degli obblighi operativi che preservano il nostro conto. Va anche detto che questo tipo di rischio è veramente molto remoto, è potrebbe verificarsi solo quando operiamo con un basso rapporto di esposizione.

Comunque, dal mio personalissimo punto di vista, credo che sia molto più saggio temere di vedere azzerarsi il nostro saldo, piuttosto che farci abbagliare dalla possibilità di diventare ricchi con la leva finanziaria.

Esempio di margine per capire cosa accade sul nostro conto quando facciamo trading online
Calcolo del Capitale disponibile
- Supponiamo di depositare (saldo iniziale) 1000 euro e che il margine richiesto su qualunque trade è di 200.
- (P&P) Saldo Profitti & Perdite -20 (spread del broker).
- Quindi il nostro Capitale disponibile è di 780 (1000 - 200 - 20).

Da questo punto in poi 780 euro saranno aggiunti o sottratti dagli esiti delle nostre operazioni.

Calcolo in fase operativa

- Immaginiamo che ogni pips è pari a 10. Quindi, se la nostra previsione è giusta e il trend si muove di 5 pips, dopo un periodo saremmo in attivo di 50 (P&P = 50).
- Il capitale disponibile sarà 830 (780 + 50).
- Optiamo di uscire per riscuotere il nostro premio. Sul nostro conto troveremo 1050 = (1000 + 50) Capitale iniziale + P&P.

A prescindere dal fatto che chiudiamo un operazione in attivo o in perdita, ad ogni trade aperto dobbiamo sempre detrarre il margine di garanzia dal nostro saldo iniziale.
Questo valore (saldo) viene continuamente aggiornato e mostrato a video in tempo reale. Oltre al valore del nostro saldo troviamo anche: il margine che stiamo utilizzando, il margine utilizzabile, il margine impegnato e il saldo disponibile.

Il consiglio è quello di fare delle prove nelle piattaforme demo, verificando istante per istante la situazione nel nostro conto con le variazioni delle quotazioni sui tassi di cambio che stiamo negoziando.

Guida Forex online: