Back to top

Suggerimenti per come iniziare a fare trading on-line

Come imparare a fare Trading onlineIl primo passo per imparare a fare trading è apprendendo le performance delle piattaforme nella versione dimostrativa. Questo non solo ci permetterà di prendere confidenza con l’applicativo: verificando la stabilità della connessione e della qualità dei servizi del broker. Ci darà anche la possibilità di fare esperienza ed imparare a fare trading on-line.

Ricordo a tutti che alcuni broker mettono a disposizione delle piattaforme in java che hanno la particolarità di essere soggette a frequenti ricariche della pagina web (refresh). Questo potrebbe risultare scomodo.

In ogni caso è fondamentale testare broker diversi per farsi un quadro completo delle funzionalità.

Se la scelta del broker deve essere personale, la preferenza dell’applicativo è quasi obbligata. Metatrader è la piattaforma di trading più diffusa tra gli intermediari e, dato che i comandi cambiano da una piattaforma ad un’altra, risulta essere più comodo imparare a fare trading conoscendo le impostazioni di questa piattaforma.

Prima Fase: imparare ad utilizzare le piattaforme forex demo
Il modo migliore per prendere confidenza è immaginando di usare lo stesso capitale che utilizzeremmo per operare. Sembra assurdo ma esistono delle anomalie tra il conto demo e quello reale. Per questo è consigliato fare i primi test con importi fattibili (3000/5000 euro) ed una leva da 1:100 - 1:200 che ci permetterà di eseguire un discreto numero di operazioni e contemporanemanete farci un quadro realistico. Inoltre, facciamo operazioni con coppie di valute diverse facendo molta attenzione allo spread che ci viene applicato e controlliamo se il broker cambia lo spread nel corso della giornata.

Seconda fase: imparare ad impostare gli ordini
1. Proviamo a immettere un ordine di acquisto immediato da 1 lotto intero per verificare cosa accade al margine disponibile e al nostro saldo.
2. Chiudiamo l’operazione facendo attenzione che il broker che stiamo utilizzando ci permette di fare delle chiusure frazionate.
3. Continuiamo i nostri esperimenti aprendo una nuova operazione con un lotto diverso per osservare cosa accade al nostro capitale virtuale.
4. Apriamo altre operazioni su cross diversi facendo molta attenzione allo spread, pips e ai tipi di margine nelle piattaforme.
5. Proviamo a lasciare aperte delle operazioni dopo le ore 23:00 per comprendere l'effetto degli interessi di rollover.

Lo step successivo è imparare ad analizzare i grafici con precisione

Per far questo vale lo stesso esempio fatto per gli ordini. Ossia usando i comandi della piattaforma dimostrativa.

Ogni software di trading ha un help in linea che ci coadiuva nell’apprendimento. Inoltre, i broker che consigliamo in questo sito, hanno un supporto tecnico in linea in italiano che risulta molto utile per chi inizia a fare trading on-line.

Infine: dalla teoria alla pratica
Sei mesi di test dovrebbero essere più che sufficienti per iniziare a fare trading investendo capitali reali. Per aprire un conto è sufficiente effettuare un deposito. I vostri dati personali sono obbligatori e li avrete già inseriti al momento della prima registrazione quando avete deciso di provare la piattaforma.

Guida Forex online: