Back to top

Trading Notizie

Dove conviene investire oggi? (Nuove Soluzioni)

Guida Forex online: 

Dove conviene investire oggi?Marzo 2017. In tempi dove i tradizionali metodi di investimento sono completamente spariti, con titoli azionari insicuri e con i mercati in balia di elementi difficilmente prestabiliti è sempre più difficile riuscire a trovare nuove soluzioni per investire.

Per prima cosa dovremmo rivedere il concetto del termine investimento. Una volta per il risparmiatore, investire, voleva dire depositare dei soldi con la certezza di ritrovarsi dopo un certo periodo il capitale vincolato più un guadagno d’interesse. Purtroppo oggi tutti questi metodi di investimento sono svaniti.

Correzione sui metalli non ferrosi

Guida Forex online: 

Correzione sui mercati non ferrosiMarzo 2017. La settimana appena trascorsa si è conclusa con i dati statistici dell’Istat che confermano una crescita dell’1% del Pil nel 2016 e con le esportazioni italiane che sono cresciute di quasi il 5%, più di quelle di Germania e Francia.
La crescita dell’export è un grande risultato ma a caro prezzo dei lavoratori che hanno visto diminuire il costo del lavoro dell’1,3%, mentre la crescita del prodotto interno lordo è ancora molto lontana rispetto agli anni precedenti alla recessione economica (oltre al 7%). Giusto per fare dei paragoni, la Spagna ha quasi completato il gap, mentre Francia e Germania sono già tornati ai livelli pre-crisi dal 2011.

L’oro torna a splendere e il dollaro si indebolisce

Guida Forex online: 

L'oro torna a splendereFebbraio 2017. L’oro torna a splendere con quotazioni prossime ai 1260 dollari l’oncia, in compenso il biglietto verde si svigorisce su tutta la linea.

Il metallo giallo è tra le cause principali dell’indebolimento della divisa statunitense. Negli ultimi due mesi l’oro si è costantemente mosso in rialzo con lievi correzioni. Secondo gli esperti, con il superamento della resistenza intorno ai 1240, quota 1270 sembra alla portata, come obiettivo di breve termine, prima di assistere ad una proporzionata correzione dei prezzi.

È italiano il brand di auto più forte al mondo

Guida Forex online: 

FerrariFebbraio 2017. Secondo Brand Finance, società specializzata nella consulenza strategica e nella valutazione dei marchi, è italiano il brand di auto più forte al mondo.
Il simbolo del cavallino rampante ha consolidato il suo primato in classifica migliorandolo di tre punti, il brand Ferrari riconquista la AAA+ di rating raggiungendo il punteggio di 91,9. Seguito da due marchi tedeschi: Porsche con 86 punti (AAA) e Volkswagen 84,9.

Rischi del Trading con i CFD

Guida Forex online: 

Rischi del Trading con i CFDSi fa presto a dire facili guadagni, mentre è più imbarazzante affermare che la maggior parte dei risparmiatori italiani che decidono di investire nel trading online perdono sistematicamente i loro soldi.

In Italia come nel resto del mondo è in corso una preoccupante diffusione di forme di investimento molto rischiose come il trading con i CFD e rolling spot forex. L’aspetto più allarmante è che questi prodotti finanziari, nella maggior parte dei casi, vengono diffusi da società non autorizzate con pubblicità fuorvianti attraverso siti web, insistenti chiamate telefoniche, martellanti campagne di mail marketing e attraverso i canali social media.

Serie di rialzi tra i metalli non ferrosi

Guida Forex online: 

Serie di rialzi tra i metalli non ferrosiFebbraio 2017. Con la moneta unica che arretra verso 1,06 contro la divisa statunitense, il petrolio che mantiene un comportamento enigmatico con il contratto Wti poco sotto i 54 dollari/barile e l’oro che ha dato ancora segnali di forza, ma è stato corretto a 1232 dollari/oncia dopo un massimo a 1245. La nostra attenzione cade sulle quotazioni del rame che raggiungono nuovi massimi proprio nel giorno in cui Freeport rivede dal Governo indonesiano le nuove licenze per riprendere le esportazioni sui concentrati.

Ottava condizionata dall’assenza dei cinesi

Guida Forex online: 

Ottava condizionata dall'assenza dei cinesiFebbraio 2017. Senza i cinesi, assenti giustificati per le festività del capodanno, questa ottava è stata condizionata anche dalla decisione della Fed di lasciare invariati i tassi, dai pessimi risultati della Deutsche Bank (in perdita di 1,4 miliardi di euro), dall’aumento di capitale di Unicredit, fino alle imprevedibili decisioni che si appresta a fare la nuova amministrazione Trump.

Per i trader che operano sui metalli, la notizia più rilevante è stata la chiusura di altre miniere nelle Filippine,

Nuovo massimo per il Petrolio WTI

Guida Forex online: 

Nuovo massimo per il Petrolio WTIGennaio 2017. Nelle materie prime spicca il nuovo massimo per il Petrolio WTI a 54 dollari al barile. Superata la soglia dei 53,50 $, il contratto WTI schiva il completamento di una figura testa spalle ribassista in formazione dai massimi del mese scorso. Per confermare il risveglio rialzista bisogna attendere dei movimenti oltre l’area dei 55, con prevedibili target fino a 61/62 dollari (massimi raggiunti tra aprile e giugno 2015). Intanto, l’oro, seguendo il ritorno di forza della valuta statunitense, scende sui 1180 dollari l’oncia.

Le fasi ribassiste di nickel e rame

Guida Forex online: 

45esimo Presidente degli Stati Uniti d'AmericaGennaio 2017. Si è aperta l’era Trump! Dopo le cerimonie di rito del 45esimo presidente degli Stati Uniti, le ultime sedute hanno portato in generale dei fondamentali ribassi nel comparto dei non ferrosi, in particolare di nickel e rame.

Dopo che la settimana scorsa, il governo indonesiano aveva dato il via libera alle esportazioni di concentrati di nickel, ha innescato una fase ribassista del metallo. Tra le altre materie prime, il greggio, anche grazie al passaggio dal contratto di febbraio a marzo, si è ripreso i 52,5 dollari al barile.

Pagine

Subscribe to RSS - Trading Notizie